Domingo Milella
Domingo Milella è nato nel 1981 a Bari, dove ha vissuto fino all’età di 18 anni. Dopo essersi trasferito a New York, ha studiato fotografia alla School of Visual Arts sotto la guida di Stephen Shore. Thomas Struth è stato per lui un mentore che ha profondamente influenzato il suo lavoro. Attualmente vive fra Bari ed il Viaggio. I suoi lavori sono stati esposti alla galleria Brancolini Grimaldi (Londra), Tracy Williams (New York), al Foam Museum di Amsterdam, alla 54° Biennale di Venezia e ai Rencontres della fotografia di Arles. Ha curato la mostra Tempo al Tempo a Roman Road, Londra 2016. Nel 2021 i suoi lavori sono visibili al pubblico presso la Margulies Collection a Miami, e Borusan Contemporary, Istanbul. Dal 2016 Domingo si dedica esclusivamente ad una ricerca sulla Preistoria e l’Origine dell’Arte nelle più Importanti Grotte della Nostra Storia.

Marco Carrozzini

È art director e graphic designer. Dal 2002 lavora con istituzioni, aziende, onlus, case editrici, studi di design e agenzie sul territorio nazionale. Negli anni ha curato la comunicazione e gli allestimenti di progetti, eventi e mostre itineranti per la Regione Puglia. Ha collaborato con Pugliapromozione a importanti campagne di destinazione turistica e al restyling del portale viaggiareinpuglia.it.

 

Stefania Galante 

Architetto, si è laureata presso l’Università degli Studi di Firenze. Ha conseguito un dottorato di ricerca presso l’Università degli Studi di Napoli e una borsa di studio post-dottorato presso la Scuola Superiore Isufi, Università del Salento. Ha lavorato a contratto presso la Direzione Patrimonio storico architettonico e Demoetnoantropologico del Ministero per i Beni e le Attività Culturali, Settore Musei, e presso il Museo Nazionale Preistorico Etnografico Pigorini di Roma, occupandosi di allestimenti museali e mostre. Da circa 15 anni lavora come libero professionista occupandosi di interior design, exhibit design, product design con una particolare attenzione alla sostenibilità. Ha al suo attivo partecipazioni a mostre collettive con oggetti di design autoprodotto. Ha insegnato presso l’Università del Salento e attualmente all’Accademia di Belle Arti di Lecce e per l’Istituto Design Matera. É inoltre autrice di saggi e articoli su riviste scientifiche e alcune sue realizzazioni sono state pubblicate in cataloghi mostra e testi specialistici.

 

Giorgio Milella

Nato a Bari nel 1986, a 18 anni si trasferisce a New York dove vive tutt’ora. Ha studiato Design and Technology alla Parsons School of Design di New York. Ha iniziato la sua carriera come grafico e art director per le rinomate agenzie pubblicitarie Baron and Baron e GB65. Dal 2019 lavora come consulente creativo e collabora con marchi nel mondo del lusso e della moda nello sviluppare la loro comunicazione visiva. Ha sempre accompagnato suo fratello nei luoghi chiave delle ricerche ed in commissioni fondamentali per il New York Times. È stato nella Grotta dei Cervi per collaborare alla realizzazione del lavoro in mostra. Si è occupato delle animazioni della "caverna elettrica".

 

Valeria Raho

È curatrice indipendente e giornalista culturale. La sua ricerca unisce l’interesse per la cultura visiva e la scena artistica contemporanea alla didattica e alle pratiche site specific. Nel 2017 fonda PIA, spazio di formazione, ricerca e produzione per le arti visive contemporanee con sede a Lecce. Ha sviluppato e curato programmi di residenza e formazione, rassegne video e mostre in spazi pubblici e privati.

 

Filomena Ranaldo

Archeologa, la sua ricerca è indirizzata alla comprensione dei meccanismi di diffusione dell’uomo durante il Paleolitico, in rapporto all’organizzazione del territorio come sistema di relazioni uomo-ambiente. A partire dal 2016, per conto del Comune di Nardò, ha curato l’allestimento del Museo della Preistoria di Nardò, nel quale ricopre attualmente il ruolo di direttore scientifico, e progetti di ricerca e valorizzazione del Parco Naturale di Porto Selvaggio e Palude del Capitano. È autrice pubblicazioni scientifiche, ha organizzato convegni e iniziative sia di carattere scientifico che divulgativo, collabora con equipe di ricerca e studiosi di Università e enti di ricerca italiani ed esteri.

Il Teatro del Tempo è presentato da
Fondazione Mimì Andidero

 

Finanziato da
Regione Puglia - Programma Custodiamo la cultura in Puglia, Fondo Speciale per la Cultura e Patrimonio Culturale L.R. 40/2016 art. 15 comma 3 - Investiamo nel vostro futuro

 

D'intesa con
Soprintendenza Archeologia Belle Arti e Paesaggio per le Province di Brindisi e Lecce

 

Promosso da
Museo della Preistoria di Nardò

 

Con il patrocinio di
Provincia di Lecce - Salento d'Amare
Parco Naturale Regionale di Porto Selvaggio e Palude del Capitano
Istituto di Preistoria e Protostoria di Firenze
Comune di Lecce

 

In collaborazione con
ICCD Roma
Nomos - Servizi per la Cultura del Patrimonio
Teatro Koreja
Museo Provinciale Sigismondo Castromediano e Polo Biblio-Museale di Lecce

 

Con il supporto di
Caradonna Art Movers
Frank Terhardt, Düsseldorf

 

Si ringrazia
Eos Hotels
Edizioni Latitudine 41
Tecom
Promogroup